Cime

Sezione 1, lezione 3

Le cime sono uno degli elementi più importanti in una barca, in quanto sono quelle che ci permettono di controllare ed approntare ogni regolazione necessaria.

Esse si dividono essenzialmente in due tipi: scotte e drizze.

  • Le scotte sono cime che generalmente scorrono orizzontali e servono per la regolazione delle vele. In una barca armata con fiocco e randa sono presenti tre scotte principali: una per la randa e due (una per lato) per il fiocco. Cazzandole o lascandole possiamo quindi controllare il modo in cui la nostra vela viene investita dal vento, così da sfruttare al massimo la potenza disponibile.

  • Le drizze, invece, scorrono generalmente in modo verticale e il loro scopo è quello di issare una vela fino in testa d’albero[1].
    In una barca armata con fiocco e randa (anche se spesso i costruttori ne armano una terza, che solitamente non viene utilizzata, per essere pronta al bisogno in caso si desideri utilizzare vele accessorie), sono presenti due drizze principali: quella del fiocco, che viene utilizzata solo nel caso si voglia disarmare[2] e riarmare[3] la vela, e quella della randa, utilizzata ogni volta che si desidera dispiegare la vela (che normalmente è ripiegata sul boma, e che per poter essere utilizzata deve essere issata in testa d’albero).

 

Ogni barca è inoltre equipaggiata con molte altre cime il cui funzionamento verrà approfondito nei prossimi capitoli.

[1] Cima dell’albero.

[2] Smontare.

[3] Rimontare.

 

Crewhale sailing e i suoi collaboratori non si assumono alcuna responsabilità per danni a oggetti o persone causati dall'applicazione delle tecniche riportate nel corso.

Engineered & Powered by Davide Dan
All Rights Reserved